Tracciabilità della carne nella filiera alimentare: conoscere le tue proteine
EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish
Parte di Antares Vision Group

Tracciabilità della carne nella filiera alimentare

Tracciabilità della carne nella filiera alimentare: conoscere le tue proteine

I consumatori di oggi richiedono trasparenza, in particolare quando si tratta della carne che consumano. Vogliono maggiori informazioni su come e dove il bestiame è stato allevato e lavorato, non solo da un punto di vista nutrizionale, ma anche per quanto riguarda le pratiche di sicurezza alimentare, le pratiche di cura degli animali, l'impatto ambientale e la sicurezza dei lavoratori. In parole povere, vogliono la tracciabilità della carne.

I consumatori stabiliscono una connessione emotiva con gli alimenti che acquistano e consumano; vogliono sentirsi bene riguardo a dove stanno andando i loro soldi e cosa stanno mettendo nei loro corpi. Sebbene questa tendenza sia cresciuta negli ultimi anni, di recente ha acquisito una trazione significativa. Aggiungi la pandemia al mix e hai una domanda ancora maggiore di trasparenza in un ambiente guidato da crescenti problemi di salute e finanziari.

La catena di approvvigionamento ha subito notevoli interruzioni durante la pandemia, poiché gli alti tassi di infezione negli impianti di lavorazione hanno portato a una marcata riduzione delle operazioni negli stabilimenti di maiale, manzo e pollame e, in alcuni casi, alla chiusura di impianti. Infatti, circa il 65% degli stabilimenti di lavorazione della carne ha subito epidemie e il 20% è stato costretto a sospendere temporaneamente le operazioni, che, in un'industria della carne consolidata, ha avuto un effetto a catena in tutto il paese. Man mano che le epidemie si manifestavano pubblicamente, i consumatori sono diventati ancora più diffidenti riguardo all'origine delle loro carni.

Aggiungendo maggiore complessità al problema, il maltempo nell'ultimo anno ha significato raccolti più piccoli di mais e soia, rendendo più difficile e più costoso per gli allevatori di bovini, suini e pollame nutrire le loro mandrie. L'ultima volta che l'industria ha visto prezzi dei cereali così alti è stato durante la siccità negli Stati Uniti del 2012.

Con la diminuzione delle forniture di carne, la domanda dei consumatori è cresciuta, con più persone bloccate all'interno e costrette a cucinare e mangiare a casa. Il risultato: l'inflazione dei prezzi nei negozi di alimentari, che rende più costoso per i consumatori sfamare le proprie famiglie. Poiché pagano di più per gli alimenti che nutrono le loro famiglie e leggono i titoli degli effetti della pandemia sulla catena di approvvigionamento alimentare, la loro richiesta di trasparenza è solo diventata maggiore.

La tracciabilità della carne è più essenziale che mai

Mentre inauguriamo una nuova era nella sicurezza alimentare, la tracciabilità della carne non è più un "bello da avere", è essenziale. Con la crescente domanda da parte dei consumatori di maggiori informazioni sulla provenienza delle loro proteine, una documentazione chiara dalla fattoria al prodotto finale è un must.

Il Global Food Traceability Center definisce la tracciabilità come la "capacità di accedere a una o tutte le informazioni relative a un alimento in esame, durante il suo intero ciclo di vita, mediante identificazioni registrate". Questo va oltre le informazioni stesse; si tratta di collegare le informazioni lungo tutta la catena di approvvigionamento e garantire processi coordinati e tracciabilità end-to-end della carne.

La buona notizia è che la tracciabilità della carne abilitata dalla tecnologia non deve essere complicata e i suoi vantaggi sono vasti e potenti. Da una maggiore qualità della carne, una migliore sicurezza alimentare e un minor numero di richiami di prodotti a una migliore tracciabilità delle scorte e un servizio clienti superiore, la tracciabilità offre una serie di vantaggi che vanno ben oltre la semplice risposta alla domanda di informazioni dei consumatori. Grazie alla visibilità lungo l'intera catena di fornitura, i produttori possono documentare e collegare la catena di produzione, lavorazione e distribuzione dei loro prodotti proteici, il che si traduce in una maggiore efficienza organizzativa, riduzione dei rischi operativi e di mercato, un vantaggio competitivo più forte e una migliore immagine del marchio.

Pensieri finali

Mentre le sfide continuano ad emergere in un panorama globale in rapida evoluzione, i marchi hanno l'opportunità di raccontare una storia che evoca un'emozione positiva e ispira un acquisto. I consumatori vogliono sapere che le loro carni sono state prodotte in modo etico e sicuro e, ovviamente, non rappresentano alcun rischio per se stessi o per le loro famiglie. Poiché sempre più persone scansionano etichette e confezioni per informazioni sulla provenienza del cibo e su come è stato prodotto, la trasparenza svolgerà un ruolo sempre più cruciale nell'immagine del marchio di un produttore di carne. Si tratta davvero di fiducia: se i consumatori non si fidano del tuo marchio, saranno più che felici di acquistare il prodotto di un'altra azienda. La tracciabilità della carne soddisfa il bisogno di informazioni del consumatore, il che crea fiducia con il tuo marchio.

Dalla fattoria alla tavola, le soluzioni per la filiera alimentare di rfxcel ti coprono. Il nostro pluripremiato Sistema di tracciabilità (rTS) è la base di una catena di approvvigionamento digitale modernizzata con soluzioni completamente personalizzabili e scalabili che garantiscono una tracciabilità completa della carne end-to-end. È il fondamento di una catena di fornitura digitale e di un sistema di gestione del richiamo alimentare di successo che opera con precisione chirurgica.

Offrendo le materie prime più complete e flessibili e la soluzione di tracciabilità della carne per alimenti e bevande, ti aiuteremo a ottimizzare le operazioni della tua catena di approvvigionamento soddisfacendo la crescente domanda dei consumatori di informazioni sulle carni che consumano.

LinkedInTwitterFacebook

Articoli Correlati